Come i Cinesi celebrano la Vigilia di Natale

I cattolici in Cina rappresentano un misero 5% della popolazione totale e la loro vita non è semplice considerati i controlli del governo. Ad ogni modo, negli ultimi anni l'idea di natale si è diffusa ma in modo del tutto distorto. Come al solito, si tratta più di business e divertimento che la celebrazioni della nascita di Gesù. Molti nemmeno sanno che ci sia una relazione con Gesù ma tutti sanno di Babbo natale (shèng dàn lǎo rén, 人)

Quali sono, dunque, i simboli di natale e come viene celebrato in Cina?

1. Vigilia di natale o San Valentino?

Va detto che i cinesi non hanno ferie durante questo periodo, eccetto scuole internazionali o aziende multinazionali. Quindi, per la maggioranza è un giorno come altro. Però, le nuove generazioni, come con qualsiasi usanza occidentale, hanno trasformato la Vigilia di natale in una nuova versione di San Valentino. Le coppie vanno fuori a cena, seguita da pattinaggio sul giaccio o cinema per un filmetto romantico. Tra i regali non ci sono i soliti fiori e cioccolatini ma arance e mele (vedi punto 2).

2. La mela come regalo di natale

Come molte altre usanze e tradizioni, i cinesi fanno molte associazioni di parole e, in particolare, amano gli omofoni. L'espressione che traduce vigilia di natale è píng'ān yè (平安夜), letteralmente tradotto serata di pace. Questa parola somiglia molto a píng guŏ (苹果) che, appunto, sta per mela. Ecco da dove deriva la tradizione di regalare mele alla vigilia di natale. Solo il 24 di dicembre, la mela viene chiamata píng'ān guŏ (平安果) ossia il frutto della pace.

3. Dichiaro il mio amore eterno con questa mela

Ma la tradizione della mela non si ferma qui. I giovani cinesi sanno essere molto romantici, al contrario di quello che molti dicano. Se un ragazzo vuole dichiarare il suo amore incondizionato durante la vigilia di natale egli deve proprio darsi da fare. La mela non può essere comprata in modo semplice, anzi, va guadagnata col sudore. Il giovane deve raccogliere 24 monete da un 

jiǎo (
角), equivalente a 10 centesimi, che, in cinese, è shí fēn (十分) che a sua volta ha la stessa pronuncia di perfetto. Queste monete vanno chieste a 24 amici con diversi cognomi. Qui va specificato che in Cina molte persone abbiano lo stesso cognome. Quindi trovare 24 conoscenti con cognomi differenti è un compito assai arduo. Perché 24? Beh, perché ci sono 24 termini nel calendario lunare che indicano l'anno intero. Quindi, in poche parole, regalando questa mela il nostro innamorato dimostra il suo eterno amore, ogni giorno dell'anno. E la ragazza come fa a rispondere a tutto questo sdolcinato amore? (Vedi punto 4).

4. Un'altra mela o qualcos'altro?
Se i ragazzi devono darsi da fare così tanto per comprare la mela d'amore, cosa fanno le ragazze per rispondere? Semplice. Quando ricevono una mela così preziosa, loro reciprocano con un'arancia. L'arancia, in Cinese, è chéng sè (色) che ha la stessa pronuncia di successo e sincero. Quindi, l'arancia non è più solo una semplice arancia ma un sentito augurio che tutti i desideri si avverino, ossia, in Cinese, xīn xiǎng shì chéng (成). 

5. Decorazioni natalizie

L'albero di natale non è d'usanza nelle abitazioni cinesi. Però le città, i negozi e soprattutto i centri commerciali vengono addobbati a dovere durante le feste con il solo scopo di attirare turisti e clienti. Gli impiegati diventano babbi natale e le impiegato un misto di renne ed elfi. La canzoni di natale, in inglese e cinese, si sentono ad ogni angolo.

6. Babbo natale è sassofonista in Cina

Un'ultimo fatto stravagante sul natale è che la maggior parte dei babbi in Cina suona il sassofono. Non ci sono informazioni sul perché ma una delle spiegazioni più plausibili che sono riuscita a trovare facendo un po' di ricerca è che il sassofono è uno strumento occidentale ed è considerato romantico e rilassante. Quindi, i cinesi hanno deciso di associarlo a babbo natale!