"Fēnlí": Pera o Separazione eterna

Anche se non pare una situazione molto comune, a me è successa e ho imparato questo interessante uso cinese.
Qualche giorno fa, ho tagliato metà di una pera, che tra l'altro era gigante, e l'ho offerta a una persona di mia conoscenza, ovviamente di origini asiatiche. Sorprendentemente il mio gesto di condivisione ha incontrato un secco rifiuto. Cosa assai inusuale! Di fronte a questa reazione, non dettata dall'assenza di appetito, non ho potuto fare a meno di chiedere una spiegazione. Insomma, chi dice di no alla metà di una deliziosa pera come spuntino! Soprattutto considerato il personaggio in questione, che mangerebbe ad ogni ora, ogni cosa e senza limiti (invidiosamente, senza ingrassare di un etto!).

Insomma, scopro che 'pera' si dice 梨 [Lí] e 'dividere' 分 [Fēn]. Onde per cui, le due parole unite insieme danno 分离 [Fēnlí] che significa 'separazione'. Quindi, dividere la pera a metà ed offrirla ad una persona cara non è accettabile perché di cattivo auspicio, appunto un auspicio di separazione. Questa regola non si applica a nessun altro frutto.
Quindi, in definitiva, in Cina, la pera si mangia intera!